News

Tavoli tematici dei Servizi Sociali del Comune di Potenza

Sono anni che aspettiamo la organizzazione dell'Ufficio di Piano dell'Ambito di Potenza  e la organizzazione dei tavoli tematici per trattare i problemi dei disabili del nostro territorio.

Finalmente la notizia che attendavamo si è concretizzata nella riunione che si terrà Presso l'Auser  di Potenza in via 4 Novembre alle ore 15,45 di giovedì 19 Maggio 2022.

 

Avremo modo di discutere sulle schede di rilevazione dei bisogni delle persone disabili, inerenti il loro stato di salute e le loro aspettative di vita . Seguiranno altri tavoli ai quali l'associazione ha dato la sua adesione

 

AIAS di Potenza annuncia sospensione del servizio di terapie per i soggetti disabili

La sospensione delle terapie per i disabili è stato l'argomento  e l'approvazione del Consiglio del Direttivo dell'Associazione Per tale motivo è stato approvato il documento spedito in data odierna ai responsabili Regionali con la richiesta di audizione per illustrare la gravità di una simile decisione. Si riporta in calce il testo approvato .

Prot.llo n. 03-2022

Oggetto:

Richiesta di incontro a seguito della comunicazione per la chiusura delle attività riabilitative in regime semiresidenziale per soggetti disabili gravi da parte dell’AIAS di Potenza e Melfi dal giorno 1 Giugno 2022

L’Associazione “Dopo Di Noi Ets Odv” di Potenza della quale mi onoro essere il Presidente, in seguito ai comunicati stampa riportati dai media in data 8 Aprile u.s. riguardanti i provvedimenti che saranno adottati così come specificato in oggetto, esprime la propria preoccupazione per quanto potrebbe accadere alla data del primo Giugno 2022:

Rappresentando gli interessi delle famiglie per la tutela della salute dei propri cari, si vuole denunziare che, con i suddetti provvedimenti vengono ad essere disattese le disposizioni e leggi Nazionali, Regionali e della Comunità Europea emanate dopo lunghe battaglie per far valere  i diritti delle persone fragili.

Si sollecita pertanto di attivare tutte le procedure per  garantire, con le opportune azioni da programmare da parte delle Istituzioni, la continuità di un servizio indispensabile per la salute degli stessi disabili.

La sollecitazione per  risolvere le criticità manifestate dalle Aias di Basilicata, già denunciate dalla nostra Associazione nella audizione della quarta Commissione Regionale in data 14 Ottobre 2021, purtroppo non hanno avuto riscontro nonostante la presa di coscienza di tutti i Consiglieri ad intervenire tempestivamente anche con appropriate risorse incamerate o deliberate Regione, (legge 112-2014 del Dopo Di Noi e Piano speciale Regionale per la disabilità anno 2021 con DGR allegati) per scongiurare situazioni derivanti dalla impossibilità per erogare servizi salvavita per tutti i disabili.

La salute degli stessi è il pensiero dominante delle famiglie che specie in questi ultimi due anni hanno dovuto sopperire alle difficoltà della pandemia ancora in atto e allo stato di necessità per l’aumento del costo della vita.

Si confida pertanto nella sollecitudine del Presidente Bardi e dell’Assessore Fanelli nonché al DG Tripaldi responsabili del Dipartimento Salute perché si provveda alla risoluzione delle criticità ostative per rasserenare le famiglie e gli erogatori dei servizi

a tutela di tutti i disabili del territorio.

 

Il Presidente del “Dopo Di Noi Ets Odv”

 

Potenza, 09-04-2022                                                                Vincenzo Carlone

 

 

Bando di manifestazione di interesse per il terzo settore

Qualcosa si muove: Nonostante le difficoltà della giunta comunale di Potenza che non riesce a decollare per il rimpasto in atto, i Servizi Sociali hanno pubblicato il bando , per le Associazioni del terzo settore per la "Isituzione dei tavoli tematici" per le persone fragili. La nostra partecipazione sarà assicurata a due tavoli tematici: Il primo relativo alle informazioni che interessano anche l'accesso ai servizi ed ai diritti delle persone disabili ed il secondo che tratterà il sostegno alla disabilità, alla vita autonoma ed alla domiciliarità.

Temi a noi molto cari per averli affrontati e gestiti nel corso di questi 15 anni di volontariato. E' giunto il momento di coprogettare con la Pubblica amministrazione quegli interventi che da molto tempo reclamiamo.

L'augurio è relativo anche ad un nostro coinvolgimento nella fase gestionale dei progetti così come declarato all'articolo 5 della Riforma del Terzo settore (legge 117-2017)

 

Ufficio di piano comune di Potenza per i servizi sociali

Sollecitato da molti anni la costituzione dell'ufficio di piano per i servizi sociali per l'Ambito della città di Potenza dalla nostra Associazione e ultimamente anche dalle forze politiche di minoranza, finalmente è stato presentato in consiglio Comunale la bozza di tale organismo e le relative linee guida.

Con la approvazione di tali atti ne trarranno beneficio i servizi sociali e le persone che li usufruiscono Per la programmazione dei servizi saranno costituiti dei tavoli tematici che rispecchiano i campi operativi da programmare anche con il coinvolgimento del terzo settore e quindi delle associazioni, delle cooperative, delle fondazioni, e di tutti quegli organismi che sono a tutela delle fasce deboli della popolazione.

Ci auguriamo un rapido coinvolgimento per la fase progettuale degli interventi, viste le tante difficoltà sorte nei nuclei familiari causate dalla pandemia ancora in atto.

 

Il programma 2021-2022 del CSV di Potenza presentato al terzo settore

Si  è tenuto presso il CSV di Via Sicilia in Potenza, l'incontro Territoriale sulla programmazione  per le attività  che lo stesso Ente vuole  realizzare per il periodo 2021-2022 .

Gli elementi di discussione presentati dal Presidente Bronzino e dal Direttore Iosca, hanno riguardato diverse aree di consulenza  dalla Informazione al supporto tecnico-logistico; dalla ricerca all'utilizzo delle infrastrutture.

Dagli interventi degli ospiti una sollecitazione unanime ha riguardato la costituzione di un tavolo permanente con le Istituzioni del territorio per le criticità da risolvere in ambito sociale aggravate dalla pandemia in atto . Presenti le associazioni con collegamento in remoto ed in presenza.

 
Altri articoli...

csv

Area riservata



Condividi!

Share this post

gruppo facebook