Audizione dell'Associazione in quarta commissione comunale

Su invito del Presidente Beneventi della quarta commissione consiliare comunale di Potenza, siamo stati auditi in video collegamento il giorno 26 gennaio u.s. per avere il quadro reale e lo stato dell'arte relativo al progetto sperimentale che interessano i disabili del territorio.

Dopo aver illustrato il nostro impegno per finanziare da parte della Regione un progetto che accogliesse le persone disabili per un periodo di adattamento alla vita indipendente circa dieci anni fa, abbiamo evidenziato la difficoltà delle famiglie della nostra associazione ad aderire a tale percorso. Ed abbiamo spiegato anche il motivo determinato dal trasferimento delle stesse in altre regioni dove hanno trovato risposte ai loro bisogni. Quindi ad oggi, essendo cambiate le esigenze, l'adesione a tale progetto, non consente di procedere alla sua attuazione. Infatti su un numero di sei disabili a disposizione, abbiamo avuto l'adesione di due soggetti disabili della nostra associazione.

Le risposte per aderire a questo progetto sono state date solo dalla nostra associazione sulla scorta di informativa giunta dai servizi comunali,  per la formulazione dei bisogni,  espressi su un modulo che prevedeva l'anonimato. Abbiamo per questo motivo sollecitato la pubblicizzazione del progetto con un manifesto da affiggere in città ed in provincia per avere la possibilità di una giusta informativa per tutti i disabili. Per l'occasione offertaci, abbiamo sollecitato anche un tavolo di confronto e lavoro per discutere della legge 117-2017, 328-dpcm del 30-03-2001 e legge  104-92 per un partenariato ed una co-progettazione pubblico-privato da mettere in essere relative alla gestione della casa-domotica ancora da acquisire dall'amministrazione comunale.